Tracce svolte prima prova Maturità 2019: Da Sciascia a Ungaretti, tutti i temi dell'esame

Di Redazione Studenti.

Tracce e temi svolti, autori e news della prima prova maturità 2019 che quest'anno si svolge con nuove modalità. Scopri gli aggiornamenti

TRACCE SVOLTE PRIMA PROVA MATURITA' 2019

Prima prova maturità 2019
Prima prova maturità 2019 — Fonte: istock

16.00 - Dopo una giornata interminabile gli studenti della quinta superiore non possono ancora riposarsi. Domani li aspetta la seconda prova della maturità 2019, forse il più temuto appuntamento con le prove ministeriali dell'esame di Stato (QUI qualche consiglio per affrontarle al meglio). La sveglia suonerà presto, pertanto vi consigliamo di preparare lo zaino a partire da stasera. Cosa mettere dentro? Ogni indirizzo di studio potrà usare determinati strumenti durante lo svolgimento della seconda prova (controlla qui le calcolatrici ammesse dal Miur) e per alcuni è consentito l'uso di un manuale tecnico: ecco per chi.


15:00
- Com'è andata la prima prova? Gli studenti appena usciti dalle aule iniziano a raccontare la loro esperienza sul nostro gruppo Facebook "Maturità 2019" Leggile qui.

13:45 - Tutte le informazioni su autori e tracce della prima prova:

Tipologia A, analisi del testo

Tipologia B analisi e produzione di un testo argomentativo:

Tipologia C riflessione critica di carattere espositivo - argomentativo su tematiche di attualità


12:30
- ll sito del Ministero ha pubblicato copia delle proposte agli studenti per la prima prova. A questo link il Pdf con gli scritti di italiano

11:50 - Porto Sepolto è un brano o una raccolta? E l'Allegria? Facciamo un po' di chiarezza sul brano oggetto di esame e in quale raccolta si trova.

11:30 - Copiare le tracce della maturità è vietato e pericoloso - chi lo fa corre il rischio di venire escluso da tutte le prove d'esame. Inoltre i docenti della commissione rischiano di beccarvi senza troppo difficoltà, pocihé le tracce della prima prova verranno corrette al termine della seconda, pertanto i prof hanno tutto il tempo di verificare se l'elaborato - che sia analisi del testo, testo argomentativo o tema d'attualità - è farina del vostro sacco o men.

Video: tracce e autori prima prova Maturità 2019

Guarda la gallery con gli autori delle tracce per la prima prova

11:00 - Le tracce della prima prova sono facili o difficili? Prime impressioni e considerazioni sull'oggettiva difficoltà delle tracce del tema di maturità 2019

10:55 - Cosa fare dopo aver svolto le tracce? In questo caso l'istinto può non aiutare, meglio prendersi la giusta quantità di tempo per ricontrollare l'intero tema: verificate che non ci siano errori e, se avete sufficiente tempo, ricopiate in bella. Scopri i nostri consigli e le nostre indicazioni su cosa fare dopo aver svolto le tracce

10:35 - Come svolgere le tracce della prima prova? Qualche consiglio pratico per prendere 20/20 al tema.

10:30 - Giuseppe Ungaretti, uscito alla prima prova ben 3 volte negli ultimi 14 anni. Ecco perchè è il preferito del Miur.

10:15 - Una delle due tracce di attualità era sullo sport e sul coraggio di Gino Bartali che, oltre a essere una leggenda del ciclismo italiano, è riuscito anche a salvare tantissimi ebrei nel 1943. Questa particolare traccia avremmo dovuto prevederla: Bussetti, da quanto si è insediato come ministro, ribadisce periodicamente l'importanza dello sport - sia a scuola che nella vita privata. Ecco perché la traccia sullo sport l'avevamo praticamente sotto gli occhi da mesi.

09:05 - Secondo indiscrezioni la traccia della prima prova su Leonardo Sciascia riguarderebbe il romanzo più famoso dell'autore siciliano, ovvero "Il giorno della civetta". Il romanzo narra la storia di alcuni omicidi commessi dalla mafia e della lotta del comandante dei Carabinieri Bellodi per arrestare i colpevoli. Il libro è diventato un film nel 1968 per la regia di Damiano Damiani.
Tra i brani proposti nelle tracce della prima prova ci sarebbe anche un testo su Carlo Alberto Dalla Chiesa, generale e prefetto ucciso dalla mafia nel 1982. Ecco un approfondimenti sul tema delle stragi di mafia.

08:55 - Altre indiscrezioni sull'analisi del testo confermano che una delle analisi del testo della prima prova maturità 2019 è Risvegli, componimento di Ungaretti. L'autore precursore dell'ermetismo si chiede quale sia il ruolo di Dio in un mondo che è in realtà governato dal male. Gli studenti, oltre all'analisi del testo, devono rispondere a qualche domanda sul componimento Una delle tracce di analisi del testo sembra essere il Porto sepolto di Giuseppe Ungaretti, piccolo e profondo componimento. Il porto sepolto è anche il nome della raccolta di poesie pubblicata nel 1918, e la poesia omonima è confluita nella raccolta Allegria nel 1942.

08:45 - Giuseppe Ungaretti, Leonardo Sciascia, Corrado Stajano e Tomaso Montanari: sarebbero loro secondo i giornali i primi protagonisti della prima prova di italiano 2019 dell'esame di maturità.

08:35 - Maturità 2019 ufficialmente al via! Il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato la chiave per il plico telematico, da cui i referenti scolastici delle scuole di tutta Italia potranno scaricare le tracce per stamparle e consegnarle agli studenti impegnati con l'esame di Stato 2019

08:25 - Dove si troveranno le tracce della maturità 2019 quando usciranno? I temi ministeriali saranno disponibili a partire dal primissimo pomeriggio, dopo che la prima prova maturità sarà ufficialmente conclusa. Una volta rese pubbliche, le potrete trovare a questo indirizzo.

08:20 - Nello svolgimento della prima prova ci sono alcuni dettagli a cui fare attenzione: l'esame Ministeriale di italiano non è da sottovalutare. Una delle indicazioni per svolgerlo al meglio è stare attenti all'uso del dialetto che, spesso, potrebbe essere confuso con l'italiano. Ecco i nostri suggerimenti per la prima prova 2019!

08:10 - Autori maturità 2019: quali sono i più temuti dagli studenti? A pochi minuti dall'inizio della prima prova, escono i nomi delle "bestie nere" che ci si augura di non dover incontrare all'esame di Stato.

08:05 - C'è qualche consiglio generale che è bene che gli studenti seguano prima ancora dell'inizio della prima prova 2019. Non ripassare fino all'ultimo, non esagerare con i caffè: tutti consigli utili che, se volete affrontare la prima prova con la giusta serenità è meglio seguire: ecco 5 cose da non fare assolutamente prima di entrare in classe.

07:55 - Prima ancora che suoni la campanella dell'esame di Stato 2019, gli studenti si chiedono se i posti all'interno delle scuole sono già stati assegnati o se invece sono le commissioni ad assegnarli. In realtà gli studenti possono scegliere il posto che preferiscono: ecco dove conviene sedersi per la prima prova.

07:50 - Quali sono gli auguri da scrivere ai maturandi proprio in queste ore? C'è qualche frase poco scaramentica che sarebbe meglio non dire, ma anche frasi divertenti per augurare a tutti gli studenti impegnati con l'esame di Stato 2019 "buona fortuna e in bocca al lupo" per questo importante traguardo: gli auguri per gli studenti della maturità.

07:40 - I maturandi stanno per entrare a scuola dove alle ore 8:30 conosceranno finalmente le tracce della prima prova. Tra un tototema e un totoautore, si affidano anche alle "preghiere dei maturandi".

Esame di maturità, si parte oggi 19 giugno, con la prima prova, il nuovo scritto che esordisce proprio quest'anno dopo la riforma della Buona scuola. Dal 2019, infatti, la maturità è tutta nuova e a cambiare è anche il primo scritto dell'esame di Stato. Cosa c'è di nuovo? Oltra a sparire il tema storico - scelta che ha fatto molto discutere - le tracce diventano 7 mentre le tipologie tra le quali i maturandi potranno scegliere diventano 3. Nel dettaglio, ecco cosa si troveranno davanti questa mattina i maturandi:

  • Analisi del testo (tipologia A): 2 tracce 
  • Testo argomentativo (tipologia B): 3 tracce
  • Tema di attualità (tipologia C): 2 tracce

Nel corso dell'anno il Miur ha proposto diverse simulazioni di prima prova, vere e proprie tracce da svolgere in classe per acquisire dimestichezza con le nuove tipologie di tracce (qui le trovi tutte). 

Nonostante sembrasse già tutto chiaro e definito, ieri pomeriggio il Ministro Bussetti nel corso della chat al TG1 è sembrato per un momento rimettere tutto in duscussione: una studentessa ha infatti chiesto se la relazione di Alternanza Scuola Lavoro si dovesse presentare in prima, seconda prova o all'orale ed il Ministro ha risposto "Nessuna di queste prove..." andando poi a motivare la sua risposta. Tra i ragazzi è scoppiato il panico dopo settimane passate a lavorare sulla relazione. In realtà nulla è cambiato sulle modalità di svolgimento dell'esame e, da paerte del Ministro, deve esserci stata una svista o una incomprensione.

PRIMA PROVA, LE TRACCE PIU' GETTONATE

Come ogni anno gli studenti hanno fatto le loro previsioni secondo valutazioni lucide e oggettive che abbiamo raccolto nel Totoesame 2019: quest'anno, infatti, ricorrono i 90 anni dalla nascita di Anna Frank e 100 tondi dalla nascita di Primo Levi; ma anche gli 80 dalla nascita di Giovanni Falcone, 90 dalla morte di Italo Svelo e 110 dalla nascita di Cesare Pavese. Ma ce ne sono due che sembrano aver destato attenzione più degli altri:

L'analisi del testo su una delle poesie più famose di Leopardi o una traccia della tipologia B, testo argomentativo, sul geniale Leonardo sarebbero davvero un regalo del Miur a tutti i maturandi considerando quanto, per tutto l'anno scolastico, si è parlato di queste due ricorrenze.

TEMI DI ATTUTALITA' 2019

A parte questi nomi, quali sono gli argomenti su cui puntano i maturandi per il tema di attualità? Al primo posto ci sono le fake news di cui si è molto parlato quest'anno ma anche la questione del cambiamento climatico con la battaglia della piccola, grande Greta Thunberg; immigrazione e multiculturalità sono temi sempre attuali ed è considerata molto probabile anche una traccia sui 50 anni dallo sbarco sulla Luna.

PRIMA PROVA 2019, CONSIGLI FONDAMENTALI

Qual è la finalità della prima prova della maturità? Lo spiega il Decreto Ministeriale 23/2003: obbiettivo del primo scritto è accertare che i maturandi, alla fine del ciclo scolastico, abbiano una buona padronanza della lingua italiana. Per fare uno scritto impeccabile è fondamentale seguire queste poche ma importanti regole:

  • leggere con attenzione le tracce proposte, più e più volte
  • una volta scelta la traccia, prendersi del tempo per analizzare il materiale fornito dal Miur
  • fare una scaletta dei punti da sviluppare
  • svolgere prima la prova in brutta copia
  • controllare che non ci siano errori ortografici
  • verificare che non ci siano espressioni dialettali che i commissari potrebbero non capire
  • consultare il dizionario ogni volta che si ha un dubbio 

LINK UTILI