Capitolo 14 dei Promessi Sposi: analisi e riassunto breve

Di Francesca Ferrandi.

Quattordicesimo capitolo dei Promessi Sposi: analisi e riassunto del capitolo in cui Renzo si trova all'Osteria della Luna Piena, finendo suo malgrado nei guai

CAPITOLO 14 PROMESSI SPOSI, RIASSUNTO BREVE

Il , così come , è interamente incentrato sulla figura di , il protagonista dle romanzo che nella sua avventura milanese compie un importante percorso di crescita e scoperta del mondo. Manzoni fa pronunciare al promesso sposo un sentito discorso sulla giustizia e sulla politica di fronte alla folla reduce dalla : si tratta di una sezione particolarmente interessante del romanzo dell’autore milanese, nonché uno dei punti più importanti dell'intero romanzo (e proprio per questo oggetto di interrogazioni frequenti). Ecco allora una guida sul , completa del riassunto dettagliato, dell’analisi e di tutto ciò che ti occorre per non perdere neanche un passaggio.

Per cominciare:

CAPITOLO 14 PROMESSI SPOSI, IL DISCORSO DI RENZO

Al termine della raccontata in ben due capitoli (il e il ) a seguito della “cattura” del vicario, nel – che racconta gli eventi della sera dell’11 novembre 1628 – i riflettori vengono puntati su . Al protagonista viene infatti fatto pronunciare un importante discorso politico sulla giustizia, che vale la pena leggere nella sua interezza:

[…] “signori miei!” gridò, in tono d’esordio: “devo dire anch’io il mio debol parere? Il mio debol parere è questo: che non è solamente nell’affare del pane che si fanno delle bricconerie: e giacché oggi s’è visto chiaro che, a farsi sentire, s’ottiene quel che è giusto; bisogna andar avanti così, fin che non si sia messo rimedio a tutte quelle altre scelleratezze, e che il mondo vada un po’ più da cristiani. Non è vero, signori miei, che c’è una mano di tiranni, che fanno proprio al rovescio de’ dieci comandamenti, e vanno a cercar la gente quieta, che non pensa a loro, per farle ogni male, e poi hanno sempre ragione? anzi quando n’hanno fatta una più grossa del solito, camminano con la testa più alta, che par che gli s’abbia a rifare il resto? Già anche in Milano ce ne dev’essere la sua parte”.

Vedi anche: Analisi e riassunto breve del quattordicesimo capitolo dei Promessi Sposi

CAPITOLO 14 PROMESSI SPOSI, RIASSUNTO DETTAGLIATO

Dopo aver raccolto diversi consensi – ma anche qualche critica – con il discorso pronunciato, Renzo nel quattordicesimo capitolo dei Promessi Sposi si dirige verso un’osteria, accompagnato da un personaggio misterioso di cui non conosce l’identità. Si tratta di una spia del governo, che dice di chiamarsi Ambrogio Fusella e che ha deciso di tenere d’occhio , scambiato per uno dei rivoluzionari dopo il discorso pronunciato di fronte alla folla. Complice l’alcol, il protagonista dei Promessi Sposi continua a pronunciare parole ambigue sulla ; si rifiuta poi di dare le proprie generalità al padrone dell’osteria, come prevede invece la legge, e le confida per sbaglio al suo accompagnatore che, soddisfatto, si reca al palazzo di giustizia, incurante delle condizioni di Renzo.

Da non perdere: Promessi Sposi, il riassunto di tutti i capitoli

ANALISI CAPITOLO 14 PROMESSI SPOSI

Il costituisce una tappa fondamentale in quello che è il percorso di formazione di . Il protagonista del romanzo è, a tutti gli effetti, il personaggio che più cambia e si evolve nel corso dei 38 capitoli, liberandosi man mano della propria condizione di pseudo-inettitudine. È proprio all’altezza del suo arrivo a Milano, che il cambiamento di Renzo ha inizio: dopo il discorso ingenuo, ma pieno di passione e sentimento pronunciato di fronte alla folla al termine della rivolta del pane, Renzo tocca il momento più basso del proprio percorso nel momento in cui si concede abbondantemente all’alcol durante la serata all’Osteria. Eppure il personaggio sarà in grado di capovolgere completamente la situazione, dando inizio al proprio riscatto.

Approfondisci:

Leggi tutti i riassunti dei Promessi Sposi: | |Capitolo 3 |||| | | || | || | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | Capitolo 34| | | Capitolo 37| Capitolo 38|