Come si scrive il curriculum vitae | Video

Di Marta Ferrucci.

Come si scrive un curriculum? I consigli del coach del lavoro e della formazione Massimo Perciavalle per realizzare un curriculum vitae efficace

Fonte: Video Interni

COME SI SCRIVE IL CURRICULUM - Dal curriculum europeo ad altri modelli passando attraverso i consigli su come strutturare i contenuti, quale ordine e priorità dare, la foto. Scopri le dritte dell'esperto per la realizzazione di un curriculum efficace.

GUARDA ANCHE - Come usare il web per cercare lavoro - 10 regole per comunicare con efficacia

COMPILARE IL CURRICULUM VITAE

Ecco quindi i consigli del coach Perciavalle, riassunti schematicamente.

Il curriculum è ancora molto richiesto: per questo è bene utilizzarlo per candidarsi alle posizioni interessate. Nel mercato europeo il più diffuso è l'Europass: puoi utilizzare quello.

Per prima cosa inserisci una foto del tuo volto, professionale ma non troppo seriosa.

Dati personali

Inserisci qui nome, cognome, domicilio (il più vicino alla sede di lavoro) e una mail professionale: evita quindi nomi bizzarri.

Esperienze professionali

inserisci le tue esperienze, dalla più recente alla meno recente.

Descrivi bene le attività che svolgevi, e se hai poca esperienza, metti anche quelle meno significative. Se, al contrario, ne hai molta, scegli quelle più rilevanti per la posizioni per la quale ti candidi.

Formazione

Qui inserisci il tuo percorso scolastico e altri corsi dal più al meno recente. Ricordati di segnare i seguenti dati per ciascuno: istituto, materie, periodo in cui lo hai seguito, titolo e votazione se c'è.

Competenze

Dividile in competenze tecniche e competenze personali.

  • Competenze tecniche: conoscenze linguistiche divise in ascolto, parlato e scritto; conoscenze tecniche e informatiche
  • Competenze personali: inserriscine almeno tre che siano rilevanti per la posizione

Hobby

Cerca di inserire non solo i classici cinema e lettura, ma anche qualcosa che potrebbe essere uno spunto per un'eventuale discussione col tuo esaminatore, suscitando la sua curiosità.

In bocca al lupo!