Esame di Stato: dove conviene sederti

Di Redazione Studenti.

Esiste un regolamento per l'assegnazione dei posti alla maturità 2019? Vediamo cosa dice il MIUR e se ci sono strategie per sedersi nel posto migliore

ESAME DI STATO 2019

Maturità 2019: dove sedersi all'esame?
Maturità 2019: dove sedersi all'esame? — Fonte: istock

Sei tra quelli che come Sheldon Cooper passano ore intere a cercare di capire quale sia il posto migliore dove sedersi? Bene: se è così, certamente sarai alle prese con la decisione più difficile: quella del posto in cui sedersi per la maturità 2019.

Posto che con ogni probabilità almeno per gli scritti dovrai dire addio alla classe in cui hai passato l'ultimo anno, la scelta sarà ben diversa da quella che immagini. Sì, perché generalmente i banchi in cui si svolgeranno le prove scritte vengono allestiti all'interno dei corridoi della scuola: l'assetto della tua classe sarà quindi ben diverso da quello a cui sei abituato, e anche la scelta del banco sarà un po' più complessa.

MATURITÀ 2019 CHI ASSEGNA I POSTI

I professori possono assegnare i posti all'esame? Il regolamento del MIUR non fa menzione di questo, ma neppure del contrario. La commissione perciò, come in qualsiasi altro compito in classe, può riservarsi di spostare di banco gli studenti che per qualsiasi ragione ritiene, ad esempio, che possano copiare.

Il suggerimento quindi è: scegli un posto e se dovesse venirti chiesto di spostarti, scegline uno che abbia le stesse caratteristiche e fallo presente con garbo.

COME SCEGLIERE IL POSTO AGLI SCRITTI DI MATURITÀ

Per scegliere il posto agli scritti, devi tenere presente una cosa: dovrai stare a lungo seduto nella stessa posizione e avrai bisogno di concentrarti. Ecco quindi qualche caratteristica che il posto che sceglierai dovrà avere:

  • Senza facili distrazioni: per mantenere la concentrazione è preferibile sedersi in cima o in fondo. Al centro rischi di distrarti più facilmente (ma anche di suggerire o chiedere suggerimenti più facilmente!).
  • Lontano da una fonte diretta di luce: siamo a giugno e il sole sul foglio a lungo andare potrebbe non essere piacevole. Cerca di trovare un posto al riparo dai raggi del sole.
  • Al riparo dalla corrente: il fatto che faccia caldo non implica che si debba restare per l'intera mattinata al centro delle correnti d'aria. Non vorrai prenderti un malanno a pochi giorni dall'orale, giusto?

Se in tutto questo non ti abbiamo convinto perché secondo te i posti più strategici per copiare sono proprio quelli che abbiamo descritto, tentiamo un'ultima carta per dissuaderti: tutti i divieti del MIUR per cui rischi l'espulsione dall'aula della prova. Insomma: se non sei un maestro del copiaggio selvaggio, meglio lasciar perdere.