Maturità 2019: tra le simulazioni una traccia su Leopardi

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019, possibile traccia su Leopardi tra quelle delle simulazioni della prima prova. Ecco perché

MATURITÀ 2019

Simulazione prima prova 2019: traccia su Leopardi
Simulazione prima prova 2019: traccia su Leopardi — Fonte: istock

Quali tracce usciranno il 26 marzo per le simulazioni di prima prova? E' vero che è impossibile stabilirlo con grande anticipo ma qualche indizio il Miur l'ha dato proprio in questi giorni. Abbiamo parlato delle possibili tracce dell'analisi del testo, di quelle del testo argomentativo e di quelle di attualità ma, secondo noi, è possibile che una delle tracce sia su Giacomo Leopardi. Come mai questa convinzione? La prima cosa da sapere è che quest'anno cade il bicentenario della stesura dell'Infinito di Leopardi e che quindi potrebbe essere uno degli autori scelti dal Miur per la maturità 2019.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Il Ministero dell'Istruzione ha inoltre organizzato diversi eventi per l'occasione del Bicentenario, uno dei quali è fissato per il 28 maggio quando gli studenti reciteranno alla stessa ora L'Infinito di Leopardi come in una sorta di flashmob poetico. Vista e considerata l'attenzione per il grande evento è plausibile che Leopardi venga scelto come protagonista di una delle tracce sia della maturità 2019, che siano quelle delle simulazioni o quelle della prima prova

ESAMI MATURITÀ 2019: SIMULAZIONI

Sapresti affrontare una traccia di prima prova su Leopardi? Di seguito troverai una serie di contenuti utili per non farti trovare impreparato:

  • Traccia A, analisi del testo: secondo gli studenti la traccia di maturità più difficile. Ecco i nostri consigli per non farsi prendere dal panico
  • Traccia B, testo argomentativo: Una delle tracce più temute, ma che può dare grandi soddisfazioni se si padroneggia la materia. Allo studio devi pensarci tu, ma i consigli per strutturarla come si deve te li diamo noi
  • Traccia C, il tema di attualità: Considerata la traccia più semplice, nasconde in realtà delle insidie. Ecco come affrontarla al meglio