Prima prova: la preghiera degli studenti per la maturità

Di Redazione Studenti.

Prima prova, ecco la preghiera degli studenti per l'esame di maturità

MATURITÀ

La preghiera degli studenti della maturità
La preghiera degli studenti della maturità — Fonte: ansa

Quando non c'è più tempo per ripassare né per aggiornarsi sui possibili temi che usciranno alla prima prova maturità 2019, non rimane che affidarsi a qualcos'altro, come ad esempio la fede. Tra i tanti santi protettori degli studenti ai quali si può chiedere di intercedere per superare l'esame e la prima prova in particolare, c'è anche San Giuseppe da Copertino.

PRIMA PROVA, PREGHIERA

San Giuseppe da Copertino è vissuto nel 1600, apparteneneva all'ordine dei Frati Minori Conventuali ed è stato canonizzato dal papa Clemente XIII quattro anni dopo la sua morte, nel 1667. La sua festa si celebra il 18 settembre ed è considerato il santo degli studenti poiché si fece sacerdote solo dopo aver superato dei difficili esami e diverse difficoltà, nonostante il suo impegno. È per questo che è invocato da tutti gli studenti prima di affrontare un importante esame. 

Ecco la preghiera degli studenti da rivolgere a San Giuseppe da Copertino:

O san Giuseppe da Copertino,
amico degli studenti e protettore degli esaminandi,
vengo ad implorare da te il tuo aiuto.
Tu sai, per tua personale esperienza,
quanta ansietà accompagni l'impegno dello studio
(degli esami) e quanto facili siano il pericolo
dello smarrimento intellettuale e dello scoraggiamento.
Tu che fosti assistito prodigiosamente da Dio
negli studi e negli esami
per l'ammissione agli Ordini sacri,
chiedi al Signore
luce per la mia mente e forza per la mia volontà.
Tu che sperimentasti tanto concretamente
l'aiuto materno della Madonna,
Madre della speranza,
pregala per me,
perché possa superare facilmente
tutte le difficoltà negli studi e negli esami.
Amen.