Prima prova Maturità anni precedenti: tracce svolte dal 1999 a oggi

Di Marta Ferrucci.

Prima prova Maturità anni precedenti: ecco le tracce scelte dal MIUR dal 1999 ad oggi per il primo scritto dell'Esame di Stato

PRIMA PROVA MATURITÀ ANNI PRECEDENTI

Il modo migliore per allenarsi alla prima prova di Maturità è sempre lo stesso: esercitarsi con le prime prove degli Esami di Stato svolte. Perché è osì importante? Intanto perché può essere utile per capire come sia composta una traccia di un testo d'esame rispetto ai consueti compiti in classe, e poi perché conoscere le tracce già uscite può servire afarsi un'idea sulle preferenze del MIUR e - perché no? - eliminare qualche candidato dlala lista.

Noi qui abbiamo riunito tutte le tracce del primo scritto scelte dal Miur dal 1999 ad oggi: i temi sono svolti, pertanto potrai usarli come vere e proprie simulazioni in preparazione alla Maturità 2019. Previsioni e calcoli statistici vanno però presi con le dovute distanze perchè non bisogna scordare che Dante e la sua Divina commedia sono usciti sia nel 2005 che nel 2007!

Stai cercando altre tracce? Maturità: tutte le tracce degli anni precedenti

PRIMA PROVA MATURITÀ

Tracce prima prova maturità anni precedenti
Tracce prima prova maturità anni precedenti

1° Prova maturità 1999
"I fiumi" di Giuseppe Ungaretti per l'analisi del testo. I poeti della grande guerra, le trasformazioni nella famiglia italiana degli ultimi decenni, la resistenza intellettuale al fascismo e il progresso scientifico-tecnologico per il saggio breve o l'articolo di giornale. Vai alle prove

1° Prova maturità 2000

Per l'analisi del testo è stato scelto un brano di Umberto Saba, "La ritirata in piazza Aldrovandi a Bologna". Verga, olocausto, male di vivere nel '900, emigrazione ed immigrazione e Giolitti ed i nuovi strumenti di comunicazione per gli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2001
Testo in prosa dal romanzo "La luna e i falò" di Cesare Pavese per l'analisi del testo. Donne, dichiarazione dei diritti dell'uomo, la piazza come luogo d'incontro e della memoria, la musica tra arte e industria, l'unità europea e la scienza con i dubbi e le paure dello scienziato erano gli argomenti degli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2002
"Uomo del mio tempo" di Salvatore Quasimodo per l'analisi del testo. Poeti e paesaggio natio, evoluzione del concetto di stato sociale, la memoria storica tra passato e futuro ed internet, Concilio Vaticano II, patrimonio artistico e monumentale di paesi e città italiane per le altre tipologie. Vai alle prove

1° Prova maturità 2003
Il piacere dell'onestà di Pirandello è il brano scelto per l'analisi del testo. Vai alle prove

1° Prova maturità 2004
"La casa sul mare" di Eugenio Montale è il brano uscito per l'analisi del testo. Amicizia, Costituzione europea, ambivalenze del '900 e il principio di legalità sono gli argomenti scelti per gli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2005
Dante è l'autore scelto per l'analisi del testo, con un canto del Paradiso (XVII, vv.106-142). Libertà, viaggio, crollo dei regimi nazionalistici e l'uomo difronte all'imponderabile della natura sono gli argomenti degli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2006

"L'Isola dal Sentimento del tempo" di Ungaretti è il brano di prosa scelto per l'analisi del testo. Mazzini, l'ONU, l'artigianato, città e periferie e i limiti della scienza sono gli argomenti per gli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2007
Dante Alighieri con il canto 11 del Paradiso è nuovamente l'autore dell'analisi del testo. Costituzione e villaggio globale sono gli argomenti selezionati per gli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2008
Ripenso il tuo sorriso di Eugenio Montale è il brano scelto per l'analisi del testo. Sessant'anni di Costituzione italiana, la percezione dello straniero nella letteratura e nell'arte, lavoro tra sicurezza e produttività, condizione della donna e nuove forme di comunicazione sono gli argomenti degli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2009

Un brano in prosa tratto da La coscienza di Zeno di Italo Svevo è la scelta fatta per l'analisi del testo. Social network e muro di Berlino sono gli argomenti degli altri ambiti. Vai alle prove

1° Prova maturità 2010
Primo Levi con un brano da "La ricerca delle radici" per l'analisi del testo, le foibe per il tema storico, il ruolo dei giovani nella politica, "piacere e piaceri" da Botticelli a D'Annunzio per l'artistico-letterario. Vai elle prove

1° Prova maturità 2011
Torna Ungaretti con una poesia sconosciuta ai più. Per le altre tipologie di prove il ministero ha scelto tracce su alimentazione, anni '70, passioni, fama e politica. Vai alle prove

1° Prova maturità 2012
Di nuovo Montale per l'analisi del testo, questa volta però con un brano in prosa. Per le altre tracce il ministero ha scelto temi su giovani e crisi, sterminio degli ebrei, il labirinto, il principio di responsabilità, il bene comune e i sogni delle nuove generazioni. Vai alle prove


1° Prova maturità 2013
Il Miur spiazza tutti e per l’analisi del testo assegna “L’infinito viaggiare” di Claudio Magris. Nel saggio breve invece escono: Pasolini, Canetti e Montale, la ricerca scommette sul cervello, Stato, mercato e democrazia, con testi di Zingales, Krugman, Pirani e Rajan, omicidi politici, con varie informazioni riprese dai giornali e testi di Villari, Procacci, Salvadori. Il tema di carattere storico riguarda i BRICS e quello di attualità la cooperazione e la creatività nella vita. Vai alle prove

1° Prova maturità 2014
Per l’analisi del testo il Ministero sceglie di nuovo Montale, ormai un classico. Il tema di attualità, invece, ha per protagonista Renzo Piano mentre quello storico è incentrato sull’Europa. Pe quanto riguarda il saggio breve/articolo di giornale il Miur sceglie di assegnare ai maturandi argomenti come il dono, la violenza e la non violenza, la tecnologia e le nuove responsabilità. Vai alle prove

1° Prova maturità 2015

Il Ministero sceglie per il primo scritto: Il sentiero dei nidi di ragno di Calvino per la traccia di analisi del testo; per il saggio breve o articolo gi giornale (tipologia B) escono temi come la letteratura come esperienza di vita, le sfide economicge del XXI secolo, il Mediterraneo, lo sviluppo tecnologico e informatico della comunicazione; per il tema storico è stata scelta una traccia sulla Resistenza e, in ultimo, per il tema di ordine generale o di attualità, un traccia sul premio Nobel Malala. Vai alle prove

1° Prova maturità 2016

Per l'analisi del testo il Miur ha scelto Umberto Eco; per i saggi brevi o articoli di giornale il rapporto tra padre e figlio, il PIL, il valore del paesaggio, l'uomo nello spazio; per il tema storico il diritto di voto alle donne e quello d'attualitù era su confini e immigrazione. Vai alle prove

1° Prova maturità 2017

Alla tipologia A, analisi del testo, troviamo un brano di Giorgio Caproni; per la tipologia B, saggio breve o articolo di giornale, il Miur ha scelto le catastrofi naturali, le nuove tecnologie, i disastri e la ricostruzione. Il boom economico italiano è l'argomento del tema storico (tipologia C), mentre il progresso è il protagonista del tema di ordine generale o di attualità. Vai alle prove svolte dai nostri tutor

1° Prova maturità 2018

L'ultimo anno che vede in lista sia il saggio breve che il tema storico, propone diversi tipi di saggi tipologia B: la creatività per il saggio breve socio-economico e la solitudine per quello artistico; la clonazione per il saggio breve tecnico-scientifico, "masse e propaganda" per l'ambito storico-politico.
Bassani è il grande protagonista dell'analisi del testo con un brano tratto dal Giardino dei Finzi-Contini, mentre il tema storico propone una riflessione a partire da Alcide De Gasperi. In ultimo, il tema di ordine generale pone l'accento sull'uguaglianza nella Costituzione.