Risvegli di Ungaretti da Il porto sepolto: cosa sapere

Di Maria Carola Pisano.

Risvegli di Ungaretti: cosa sapere sulla poesia e l'analisi del testo della traccia che secondo le indiscrezioni è uscita per la prima prova 2019

UNGARETTI RISVEGLI

Ungaretti, risvegli: cosa sapere sull'analisi del testo, traccia di prima prova secondo prime indiscrezioni
Ungaretti, risvegli: cosa sapere sull'analisi del testo, traccia di prima prova secondo prime indiscrezioni — Fonte: ansa

"Ogni mio momento
io l'ho vissuto
un'altra volta
in un'epoca fonda

fuori di me

Sono lontano colla mia memoria
dietro a quelle vite perse

Mi desto in un bagno
di care cose consuete
sorpreso
e raddolcito

Rincorro le nuvole
che si sciolgono dolcemente
cogli occhi attenti
e mi rammento
di qualche amico
morto

Ma Dio cos'è?

E la creatura
atterrita
sbarra gli occhi
e accoglie
gocciole di stelle
e la pianura muta

E si sente
riavere."

Ecco il testo di Risvegli dall'Allegria di Ungaretti, testo che sarebbe il protagonista delle tracce di analisi del testo della prima prova maturità 2019, secondo le indiscrezioni del TGcom. Cosa sapere sulla poesia, quale possibile analisi del testo e cosa sapere sulla vita di Ungaretti per affrontare la possibile traccia? Ecco cosa sapere. 

ANALISI DEL TESTO UNGARETTI

Cosa sapere su Ungaretti? Sappiamo che l'autore è stato il precursore dell'ermetismo, che è nato ad Alessandria d'Egitto e che è ròimasto orfane di padre da molto giovane. Ripassa la vita e le opere di Ungaretti: 

In Risvegli Ungaretti si chiede qual è il ruolo di Dio in un mondo che è in relatà governato dal male. 

Nella traccia comparsa su TGcom agli studenti si chiede di fare l'analisi del testo della poesia di Ungaretti Risvegli e di rispondere a qualche domanda, tipo: a quali risvegli allude il titolo? 

La traccia sarà piaciuta agli studenti? Lo scopriremo solo nelle prossime ore.