Seconda prova 2019 liceo scientifico: la simulazione della traccia mista

Di Marta Ferrucci.

Scopri la simulazione della traccia mista per la seconda prova dello Scientifico, che mette insieme esercizi e quesiti di due materie: matematica e Fisica

SECONDA PROVA 2019: LA TRACCIA MISTA DI MATEMATICA E FISICA PER LO SCIENTIFICO

Il Miur ha pubblicato le simulazioni delle tracce per la seconda prova per il Liceo scientifico e, anche se non è detto che saranno scelte queste, tra le varie simulazioni proposte c'è anche la temuta prova mista, ovvero quella strutturata per entrambe le materie fondamentali dello scientifico: matematica e fisica.

COM'E' STRUTTURATA LA SECONDA PROVA DI MATEMATICA E FISICA

La seconda prova mista per lo scientifico appare subito piuttosto lunga (la simulazione è di 6 pagine!) per svolgere quello che viene chiamato il Tema di Matematica e Fisica. Dei due problemi proposti bisogna sceglierne uno e degli 8 quesiti ne vanno svolti 4 a piacere. Ogni problema, a sua volta, ha diverse domande a cui il maturando deve rispondere.
La durata massima della prova è 6 ore. È consentito l’uso di calcolatrici scientifiche e/o grafiche purché non siano dotate di capacità di calcolo simbolico (O.M. n. 350 Art. 18 comma 8). È consentito l’uso del dizionario bilingue (italiano-lingua del paese di provenienza) per i candidati di madrelingua non italiana.
Qui di seguito trovi la simulazione per prendere confidenza con questo nuovo scritto.

SIMULAZIONE PROVA MISTA SCIENTIFICO

Fonte: ufficio-stampa
Fonte: ufficio-stampa
Fonte: kika-press
Fonte: ufficio-stampa
Fonte: ufficio-stampa
Fonte: ufficio-stampa