Seconda prova maturità 2019: sarà multidisciplinare?

Di Maria Carola Pisano.

Seconda prova maturità 2019: lo scritto sarà multidisciplinare e gli studenti dovranno affrontare più materie per il secondo scritto. Ecco quali

SECONDA PROVA MATURITÀ 2019

Seconda prova maturità 2019: sarà multidisciplinare
Seconda prova maturità 2019: sarà multidisciplinare — Fonte: istock

A partire dall'anno scolastico 2018-19 la maturità cambierà pelle e si alleggerirà della terza prova. Il Miur ha previsto cambiamenti anche per le due prove scritte rimaste: la prima e la seconda prova. Come stabilito dal Decreto Legislativo 62 del 13 aprile 2017 e confermato dalla circolare del 4 ottobre con cui il Miur ha annunciatole linee guida del nuovo esame di Stato, il secondo scritto potrebbe avere come oggetto una o più discipline caratterizzanti dell'indirizzo di studi. Le discipline caratterizzanti sono le materie più importanti del percorso di studi, come per esempio matematica e fisica per il liceo scientifico e greco e latino per il classico. Questo, ci dispiace essere noi a dirvelo, potrebbe voler dire che nella seconda prova 2019 potreste trovare diverse materie.

Il Miur ha pubblicato la struttura della nuova seconda prova: ecco tutte le informazioni per i licei, gli istituti tecnici e gli istituti professionali!

MATURITA' 2019 MIUR

Non possiamo quindi escludere la terribile alternativa di vedere, per esempio, matematica e fisica insieme nella seconda prova di maturità per gli studenti del liceo scientifico; latino e greco insieme per il classico; diritto ed economia politica insieme con scienze umane per il liceo delle scienze umane opzione economico sociale. In questa prospettiva, al liceo linguistico potrebbe arrivare una prova su ben tre lingue diverse. Cosa aspettarsi dalla prossima maturità? A mettere ordine ai nostri dubbi, arriva la circolare del Miur del 4 ottobre.

SECONDA PROVA 2019 COME CAMBIA

Con la circolare del 4 ottobre il Miur chiarisce cosa si intende per "una o più discipline caratterizzanti" per la seconda prova maturità 2019. Nella circolare il Miur chiarisce che qualora il Ministro stabilisca di coinvolgere più discipline caratterizzanti, questo non porterà comunque alla predisposizione di tracce diverse in cui vengono sommati quesiti di più discipline. Semmai, le tracce dovranno proporre situazioni problematiche che aiuteranno la commissione a capire il raggiungimento degli obiettivi del candidato. La circolare chiarisce che ci sarà un successivo decreto ministeriale a stabilire le materie.

Fonte: redazione

Scopri tutte le novità sul nuovo esame di Stato:

  • Prima prova maturità 2019  
    Come si fa un analisi del testo? Come si scrive un testo argomentativo? Dal tototema per le tracce, ai link per ripassare, in questa pratica guida troverai tutto quello che ti serve per superare il primo scritto
  • Seconda prova maturità 2019
    In questo articolo troverai le dritte, gli appunti e le spiegazioni per superare la seconda prova suddivise per indirizzo di studio
  • Orale maturità 2019: la guida per superarlo
    Sopravvivere all'orale senza troppi imprevisti si può: devi solo arrivare al giorno X ben preparato. Qui trovi pratici consigli per affrontare serenamente il colloquio (anche senza tesina)