Testo argomentativo su L'illusione della conoscenza

Di Veronica Adriani.

L'illusione della conoscenza di Fernbach e Sloman tra le tracce del testo argomentativo della prima prova di maturità. Ecco cosa sapere

TESTO ARGOMENTATIVO PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Tra le tracce del testo argomentativo della prima prova di maturità 2019 si parla anche di progresso e conoscenza. Il progresso scientifico era infatti uno dei temi papabili per il testo argomentativo secondo i maturandi, ma forse non si sarebbe pensato che fosse questo il testo da cui prendere spunto per parlare di scoperte scientifiche e progresso: ben più papabile era l'allunaggio.

Sloman e Fernbach, nel testo scelto dal MIUR, raccontano proprio questo: il modo in cui si può passare dalla conoscenza scientifica alla produzione di armi nucleari capaci di distruggere l'umanità. E soprattutto di come i sistemi elaborati dagli esseri umani funzionino incredibilmente bene, nonostante gran parte delle persone che ne fanno parte non abbiano alcuna idea di come questo sia possibile. Da un lato, un grande progresso; dall'altro, una grande ignoranza.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Cosa si può dire dunque all'interno di un testo argomentativo del genere? Ecco alcuni punti da considerare:

  • Lo sviluppo scientifico ha portato grandi progressi ma anche grandi orrori: si pensi a Enrico Fermi o Albert Einstein e ai loro studi sul nucleare, che poi hanno portato alla costruzione della bomba atomica.
  • Lo sviluppo scientifico è patrimonio di tutti, ma anche se ne beneficia l'intera umanità, non tutti sono capaci di comprenderne i meccanismi.
  • Questo ha comportato anche uno scetticismo generale nei confronti della scienza, da parte delle stesse persone che beneficiano dei progressi ma non si fidano di qualcosa che non riescono a comprendere pienamente.
  • La vera conoscenza si raggiunge solo quando non si pensa come individui ma come collettività, agendo per il bene comune verso un unico obiettivo.

MATURITÀ 2019 LE ALTRE TRACCE

Ecco le altre tracce uscite alla prima prova 2019:

  • Tipologia A, analisi del testo

    Tipologia B analisi e produzione di un testo argomentativo:

    • Proposta B1 Tomaso Montanari - "Istruzioni sull'uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà"
    • Proposta B2 Philip Fernbach e Steven Sloman - L'Illusione della conoscenza
    • Proposta B3 Corrado Stajano - "La cultura italiana del 900"

    Tipologia C riflessione critica di carattere espositivo - argomentativo su tematiche di attualità

    • Proposta C1 Luigi Viana - Testo tratto dal discorso del prefetto Viana per il trentennale dell'uccisione di Carlo Alberto Dalla Chiesa
    • Proposta C2 da un articolo di Cristiano Gatti pubblicato su "Il Giornale" su sport e storia